Tiramisù alle fragole

Ci vorrebbe un po’ di vento per spazzar via queste nubi, un po’ di vento che soffi sui miei pensieri sempre più affollati, che mi scuota, mi sospinga, mi indichi dove andare senza pensare. Ci vorrebbe quella sana incoscienza che animava la mia vita fino a qualche tempo fa. A proposito, dove è finita?

Latti da mangiare 5.0

Per la terza volta con tre degli ottimi prodotti caseari della Fattoria Il Palagiaccio partecipo al contest Latti da Mangiare giunto alla sua quinta edizione. Qui vi lascio le mie riflessioni e i miei dubbi sulla nascita delle due ricette.

Taralli morbidi di San Biagio

Stremata dai postumi dell’ultima influenza e dai medicinali, ho pensato di rivolgermi a San Biagio, con la sua festa alle porte il 3 febbraio, baciando i taralli dolci come vuole la nostra tradizione prima di mangiarli. Avrei dovuto pensaci prima, visto che questo non è un rito riparatore, bensì un rito di scongiuro-protezione-prevenzione dai possibili malanni invernali della gola.

Spekulatius

Davanti ad una pagina bianca scompare improvvisamente tutto quello che ho vissuto, i luoghi visitati, le persone conosciute, un nuovo lavoro che si è aggiunto ad uno ormai consolidato, le parole, gli sguardi, i sogni e resta solo ciò che sono diventata, quella che sono adesso, con un nuovo bagaglio di esperienza, con un altro anno.

Crostatine con mousse di ricotta

Domenica 7 ottobre sono stata invitata a Scarperia e San Piero (FI) dalla storica fattoria Il Palagiaccio perché, con le ricette realizzate utilizzando i suoi formaggi, sono arrivata tra i 20 finalisti del contest Lattidamangiare 4.0, ed io come Leonardo di Caprio…

Latti da mangiare 4.0

Anche quest’anno ho ricevuto i prodotti caseari scelti della Storica Fattoria Il Palagiaccio. Per la seconda volta, infatti, partecipo al contest Latti da Mangiare, in questa occasione con un’ inaspettata novità: il tonno di Firenze e la scelta di un menu con tema americano o fusion orientale da realizzare.

Il giorno dei 30 gelati

Non ho mai pensato che il gelato potesse diventare una vera esperienza di gusto, finchè non sono stata invitata poco tempo fa da Caprice, la pasticceria del Maestro Fabrizio Camplone in Piazza Garibaldi a Pescara, per una degustazione. Quello è stato il mio “giorno dei 30 gelati”.

Latti da mangiare 3.0

Delle infinite possibilità di combinare elementi di mare e di terra avevo già parlato e sentivo da tempo le grandi potenzialità di questa cucina; osare con il formaggio è stato inizialmente difficile da immaginare, ma una volta realizzate queste ricette i mie dubbi si sono sciolti nell’immediato.

Granita di succo di frutta

La mia ultima fetta di vissuto, un dondolarsi tra la paura di lasciare andare un grande progetto che mi ha coinvolta negli ultimi quattro anni, il dottorato di ricerca in Scienze, e il desiderio di chiuderlo per sempre, liberandomi di questo grande impegno per percorrere, ormai libera, nuove strade.

Close
Cucinalkemika by Annarita Delli Compagni © Copyright 2008-2020. All rights reserved.
Close