Biscotti al vino bianco

124
Capita raramente che mi conceda del tempo fuori dal menage familiare e lavorativo. Ma questa volta non potevo perdere l’occasione di incontrare di persona altre blogger dell’Abruzzo, Marche e Umbria, proprio qui, a pochi passi da casa mia! Ebbene, in ritardo come sempre (impiego tempo ad elaborare delle emozioni molto forti), a quasi un mese di distanza pubblico la ricetta di questi biscotti preparati per il primo meeting delle blogger abruzzo-umbro-marchigiane. Il 21 febbraio a casa della fantastica Paola di Perline e bottoni ho conosciuto Matilda di Punti e perline e sua sorella Mirella che è una bravissima miniaturista (costruisce case e oggetti in miniatura… da non credere), Rosi di Rosi jo, Eniko, di The secret garden (che oltre ad aver fotografato i dolci che avevo preparato mentre io ero intenta ad imparare il SILK RIBBON con la superba Matilda, mi ha poi concesso di pubblicare la sua foto per descrivervi la ricetta altrimenti se fosse stato per me avreste visto solo foto di bottoni e uncinetto…), Mariagrazia di Scrapcecia, la famosissima AnnaDrai di Cafe creativo, Cristina di Il mio spazio scrap, Manu di Manuscrap, e infine Roberta di Roberta filava filava . E’ stata un’impresa ma ce l’ho fatta ad inserirle tutte! A loro, in primo luogo a Paola, padrona di casa e a Roberta che è sempre un vulcano di idee va tutta la mia riconoscenza per avermi regalato una giornata meravigliosa, per avermi donato sorrisi e pezzi di vissuto da rielaborare in cucina, come sono solita fare. Grazie a tutte voi, grazie alla forza delle donne in cui credo ogni giorno di più.


I tipici biscotti al vino a forma di S che si usano nel mio paese per festeggiare gli SPOSI… li ho usati per festeggiare il “matrimonio” delle blogger abruzzesi-umbro-marchigiane!

BISCOTTI AL VINO BIANCO

500 g di farina 00
125 g di olio d’oliva
200 g di zucchero
125 g di vino
1 bustina di lievito per dolci
la buccia di un limone grattato
2 o 3 cucchiai di semi di finocchietto

Formare una fontana con la farina setacciata con il lievito. Al centro mettere lo zucchero, il vino, l’olio la buccia del limone e cominciare ad impastare. Quando l’impasto inizia a diventare consistente aggiungere i semi di finocchietto e formare un panetto. Man mano tirare con le mani dei lunghi bastoncini (come per fare gli gnocchi). Tagliarli e dar loro la forma di S. Cuocere in forno 10 minuti a 180°, toglierli poco prima che prendano colore, lasciarli raffreddare e spolverizzare di zucchero a velo.

Join the Conversation

  1. Ma grazie a te di essere venuta. Il piacere è stato mio di averti conosciuta. Sperando di rincontrarci presto, buono scampolo di domenica.

  2. come sempre in ritardo ma perfetta! dolcissima..grz amica di queste parole, per essere venuta e per aver respirato la stessa aria e le stesse bellissime sensazioni.
    un bacio grande e ovviamente ora vado a condividere il link su FB!
    ..mercoledì viene eniko per le 15,30 sarà proprio lì al mercato vicino a te..potremmo pranzare insieme e poi andarla a prendere e poi lasciare sveva in palestra e passare dal pusher di filati..ti piace il programmino? fammi sapere..mandami un sms altrimenti ti chamerò!
    baci
    roberta

  3. ciaooo grazie ma che bei commenti nel tuo blog, e grazie per la visita al mio neo-nato 🙂 .. a presto ciaoo Mir

  4. grazie per la ricetta! ci voleva proprio… anche se i tuoi biscotti già fatti saranno ineguagliabili 😉
    buona pasqua

  5. vino Montepulciano says:

    Complimenti per questa deliziosa esperienza! La ricetta è meraviglioso.

  6. cucinalkemika.blogspot.com says:

    Grazie di cuore per il tuo commento, sono molto affezionata a questa ricetta di famiglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Cucinalkemika by Annarita Delli Compagni © Copyright 2008-2020. All rights reserved.
Close